mercoledì 28 gennaio 2009

Filastrocca della nonna.


Il soggetto nell’oggetto.

Proprio i giorni della merla
si discute della gerla,

a volere proprio dirla
è un dibattito del pirla!

Te l’immagini mia nonna ,
con la lunga nera gonna,

che s’è rotta la sua schiena,
con la gerla sempre piena,

a pensar che a lo strumento
sarà fatto un monumento!

“Proprio al basto, il monumento!”
questo è certo il suo commento.

“che mi ha visto fare il mulo...
E' un po’ prendermi pel culo!

Anche un asino da soma,
che non abbia il cuore in coma,

se la prenderebbe a petto,
se qualcun, per far dispetto,

ricordasse le sue cesta,
non invece le sue gesta!”

E mia nonna piange mesta,
a pensar che la sua cesta

ha dei posteri l’onore,
che spettava al suo sudore!

Quando un popolo, “soggetto”
si sublima in un oggetto,

è finita per davvero!
Siamo proprio al cimitero!!!

2 commenti:

Oriana ha detto...

Bella!!!
mandi mandi

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e